alberghi san benedetto del tronto
  Home    fan facebook vacanze san benedetto del tronto fan facebook vacanze san benedetto del tronto newsletter riviera delle palme  
hotel san benedetto del tronto
bandiera blu 2011 parco dei monti sibillini arte, cultura e storia divertimeti e svago nella riviera delle palme food & wine le specialitÓ shopping riviera delle palme

  ricerca hotel san benedetto del tronto grottammare
HOTEL link
RESIDENCE link
CASE VACANZA link
BED & BREAKFAST link
AGRITURISMI link
COUNTRY HOUSE link
AFFITTA CAMERE link
DIMORE D'EPOCA link


<<< TORNA INDIETRO
 
arte e cultura nel piceno

IL BORGO ANTICO DI GROTTAMMARE
RICHEZZE STORICHE E ARTISTICHE DI
GROTTAMMARE


musei sistini grottammare



Non solo spiaggia, relax e natura:
Grottammare con le sue ricchezze storiche e artistiche si offre al viaggiatore più esigente in tutta la sua bellezza e raffinatezza.

Un percorso nel borgo antico di Grottammare, con i caldi colori del laterizio, sul colle che si affaccia sul mare (126 metri s.l.m.), ma anche nel centro sviluppatosi lungo la costa (a partire dal Settecento), con i villini Liberty di Grottammare, non può trascurare le sue bellezze architettoniche.

Dalla chiesa di S. Agostino si va verso Piazza Peretti (Grottammare alta), le antiche mura (XII-XIII sec.), il Torrione della Battaglia, Porta Marina (entrambi del XVI sec.) e la Torre di Guardia.
Si arriva poi alla Chiesa di S. Lucia e si continua verso i ruderi del Castello di Grottammare(X sec.), circondati dalla pineta.

In questo percorso le numerose chiese meritano particolare attenzione: la prima che si incontra, salendo al borgo, è S. Agostino (famosa chiesa di Grottammare), con l’annesso convento, fuori dalle antiche mura, nell’omonima via che congiunge il vecchio e il nuovo incasato, subito dopo la settecentesca Villa Laureati e la secentesca Villa Azzolino (proprio di fronte all'hotel grottammare Villa Helvetia, sul colle, e visibile dalle camere che danno sul borgo). L’originale aspetto fortificato della chiesa e la torre mozzata (la tradizione la lega al soggiorno di Martin Lutero nel convento prima dell’arrivo a Roma per il grande scisma) le conferiscono una sagoma inconfondibile.

C’è poi la chiesa di S. Lucia, voluta da Papa Sisto V, al secolo Felice Peretti (1521-1590) nativo di Grottammare: è costruita proprio sul suo luogo di nascita.
La caratterizzano la facciata in laterizio decorata in travertino, il campanile a vela e il portale sormontato dallo stemma dei Peretti e da quello papale di Sisto V (un leone che tiene tra le zampe un ramo di pero e una stella con tre monti, secondo la tradizione i tre monti di Grottammare).

Bella anche S. Giovanni Battista (XVIII sec.), in Piazza Peretti di Grottammare, gioiello tipicamente medievale di Grottammare alta, con il Teatro dell’Arancio (XVIII sec.) e la loggia con vista sul mare, il palazzo priorale e la torre civica.
All’interno della chiesa le spoglie del vescovo Bartolomeo Bacher, famoso per aver dato impulso alla coltura degli aranci a Grottammare.

L’itinerario termina con la chiesa di S. Maria dei Monti.
Anticamente parte di un convento (XVII sec.), è sulla sommità della collina a ovest dell’antico borgo.
Oggi è parte dell’”Oasi di S. Maria ai Monti”.
Al suo interno opere dei secoli XIV e XVII.



 

 




mare san benedetto del tronto
Project by Idoneo.it - P.Iva 01770330445 - info@vacanzesanbenedetto.it Hotel | Residence | Case Vacanza | Bed & Breakfast | Agriturismi | Country House | Affitta Camere